Venezia e Porto San Giorgio unite dalla storia

05.07.2021
  Il sindaco Nicola Loira ha ricevuto stamane Fabio Busetto, storico del food veneziano.

Nel corso dell'incontro sono stati illustrati i punti principali di legame tra Venezia e Porto San Giorgio, attingendo dai vari riferimenti storici e passando attraverso la cultura e l'enogastronomia. Busetto ha recentemente anche avviato una ricerca sul liquore storico "mistrà" ed ha ricordato la figura di Lorenzo Tiepolo, doge nel 13esimo secolo. Durante il colloquio è stato contattato telefonicamente l'assessore al Turismo del capoluogo veneto Simone Venturini, delegato al cerimoniale dei 1600 anni dalla nascita di Venezia. Di comune accordo le parti sono convenute sulla volontà di proseguire i contatti per sviluppare relazioni mirate alla creazione di eventi. Nell'occasione, l'associazione culturale senza fini di lucro "Viva San Marco", impegnata nella ricostruzione delle tradizioni locali, ha omaggiato Porto San Giorgio della bandiera della Repubblica Veneziana. Il vessillo, proprio a significare i rapporti e la ricorrenza, sarà prossimamente collocato assieme alla bandiera cittadina per una simbolico segno d'unione.

"Tempo fa ho chiesto informazioni all'ex presidente dell'Apt Silvio Sebastiani ed all'albergatore Luciano Scafà sulla riuscita Festa del doge, interrottasi oltre vent'anni fa dopo quattro edizioni. Le celebrazioni dei 1600 anni di Venezia offrono l'occasione di riagganciare la collaborazione tra territori intimamente connessi", ha detto il sindaco Nicola Loira.
#comuneportosangiorgjo