Trasferta romana per Vesprini e Senzacqua alla ricerca di fondi e bandi

08.07.2022
Incontro col sottosegretario allo sport Vezzali
Incontro col sottosegretario allo sport Vezzali
 Il sindaco Valerio Vesprini e l'assessore all'Ambiente ed alla Pesca Fabio Senzacqua si sono recati a Roma per sostenere una serie di incontri e valutare la possibilità di ottenere finanziamenti pubblici per vari ambiti di interesse cittadino.

Nella sede del Ministero delle Infrastrutture il primo cittadino si è confrontato con il vice ministro Alessandro Morelli. Durante il cordiale colloquio si è discusso sull'opportunità di aderire a specifici progetti legati alla mobilità sostenibile. Non è mancata l'occasione anche per un confronto sull'arretramento della linea ferroviaria, di particolare attualità in questo periodo, e sui principali obiettivi che l'Amministrazione comunale intende perseguire nel suo mandato.

La giornata nella Capitale è proseguita nel primo pomeriggio: nei pressi della Camera dei Deputati Vesprini e Senzacqua hanno avuto un cordiale incontro con i ministri per le Disabilità Erika Stefani e del Turismo Massimo Garavaglia. Gli amministratori sangiorgesi hanno parlato della volontà del Comune di ottenere la Bandiera Lilla, progetto nazionale che premia quelle realtà che mettono in atto interventi in favore del turismo di persone con disabilità.​

Si è parlato anche della spiaggia attrezzata che può offrire il litorale sangiorgese, recentemente migliorata con l'installazione di bagni accessibili.

Nel pomeriggio l'onorevole Mauro Lucentini ha favorito l'incontro col Sottosegretario con delega allo Sport Valentina Vezzali.

All'interno della sede, nei pressi di piazza San Silvestro, Vesprini e Senzacqua hanno relazionato sulle principali strutture sportive cittadine e della necessità di effettuare interventi di riqualificazione ed efficientamento energetico. ​ L'ex campionessa della scherma ha presentato le opportunità in corso e prossime scadenze d'interesse per l'Amministrazione.

Senzacqua ha anticipato che il Comune presenterà specifici progetti anche per le altre linee di intervento come il piano "Sport e periferie".

Si tratta del Fondo istituito dal Governo per realizzare interventi edilizi per l'impiantistica volti, in particolare, al recupero degli impianti esistenti, e individua come finalità il potenziamento dell'agonismo, lo sviluppo della relativa cultura, la rimozione degli squilibri economico-sociali e l'incremento della sicurezza urbana.

Possibili opportunità di finanziamento potranno arrivare anche dal piano recentemente promosso dall'Anci denominato "Sport nei parchi"