Rifiuti, la Sgds: chi è in quarantena deve conferire attraverso parenti o amici

11.02.2022
 Si informa che la Regione Marche, con ordinanza del presidente di Giunta n. 1 del 9 febbraio, ha emanato le nuove disposizioni riguardanti le modalità di conferimento dei rifiuti Covid-19 da parte dei cittadini posti in quarantena. Pertanto la Sgds Multiservizi rende noto che da giovedì 10 febbraio non sarà più eseguita la raccolta domiciliare dei rifiuti: i cittadini dovranno provvedere al conferimento in maniera autonoma attraverso la propria rete parentale, amicale o sociale di supporto.

I rifiuti prodotti durante la quarantena devono essere raccolti in modo indifferenziato in doppio sacchetto ben chiuso e conferiti presso le isole ecologiche disposte nel territorio o all'Ecocentro comunale di largo Carducci, in ogni caso previo accesso ai sistemi elettronici con la tessera eco-card in dotazione.

La Sgds Multiservizi, attraverso i propri ispettori, vigilerà sulle corrette procedure di smaltimento dei rifiuti Covid 19.
#comuneportosangiorgio